Riscaldamento

RISCALDAMENTO



La manutenzione della caldaia fatta prima di una stagione invernale ti permette di passare l’ inverno in sicurezza e tranquillità evitando guasti e pericoli.


Perchè fare una corretta e periodica manutenzione alla caldaia?

•   Rende più sicura la tua famiglia e la tua casa.

•   Hai un risparmio economico immediato poiché consuma di meno gas.
(con il giusto rapporto tra aria e combustibile si ha il massimo rendimento della fiamma di conseguenza si consuma meno per avere più calore)

•   Preservare l’inquinamento atmosferico evitando l’immissione di gas nocivi non controllati.


LA MANUTENZIONE ORDINARIA

Sia le vecchie norme che le nuove lasciano all'impresa installatrice, in prima istanza, la possibilità di fissare la frequenza e la tipologia delle operazioni di manutenzione, che normalmente comprendono controlli di funzionamento e di sicurezza (ricerca di eventuali perdite, per esempio) e una pulizia.
Se la ditta installatrice non provvede, ci si deve riferire alle eventuali disposizioni del fabbricante riportate sul libretto d'impianto, che deve obbligatoriamente essere consegnato al proprietario dell'impianto stesso.
In ultima istanza, in mancanza di riferimenti, valgono le norme UNI e CEI dello specifico apparecchio. Per le caldaie autonome, ovvero per gli impianti di potenza inferiore ai 35 kw che normalmente si trovano nelle nostre case, la norma di riferimento è la UNI 10436/96, mentre per quelle condominiali, ovvero di potenza superiore ai 35 kw, valgono le norme UNI 10435/95. Entrambe prevedono manutenzioni con cadenza minima annuale.


I CONTROLLI SULLE EMISSIONI

Riguardano in generale l'"efficienza energetica" dell'impianto e si esplicano con l'esame dei fumi, il controllo del rendimento di combustione, etc. Il libretto di impianto, anche in questo caso, rimane la prima fonte d'informazione sulla loro periodicita', ed in mancanza valgono gli intervalli minimi fissati dalla legge.


AL TERMINE DELLE OPERAZIONI

•  Siano esse di manutenzione o di controllo, il tecnico deve provvedere a redigere e sottoscrivere un "rapporto di controllo tecnico” conforme ai modelli previsti dalla legge.

Il responsabile dell'impianto (proprietario, conduttore, etc.) deve conservare l'originale del rapporto allegandola al libretto d'impianto.


LE SANZIONI

Il responsabile dell'impianto, che come abbiamo già detto coincide con chi occupa l'immobile dove questo si trova (proprietario, inquilino oppure il "terzo responsabile" da questi nominato) deve mantenere in esercizio l'impianto e provvedere affinch&rgrave; siano eseguite le operazioni di controllo e di manutenzione secondo quanto prevede la legge. Se cio' non avviene sono applicabili sanzioni amministrative variabili da 500 fino a 3.000 euro.


FONTE NORMATIVA

- Legge 10/1991
- D.p.r. 412/93 integrato col d.p.r. 551/99
- D.lgs.192/05
- Circolare ministero dello Sviluppo Economico del 24/5/06
- D.lgs.311/06

RISCALDAMENTO

Riscaldamento

La revisione annuale della caldaia oltre ad essere obbligatoria a norma di legge vi garantisce di avere un impianto sicuro ed affidabile.

Perchè fare la manutenzione regolarmente?

  • Difendere l'incolumità della propria famiglia
  • Risparmiare energia
  • Difendere l'ambiente da emissioni nocive
  • Risparmiare denaro
cursor

CLIMATIZZAZIONE

Climatizzazione

Una pulizia annuale dell'impianto evita la formazione di batteri, muffe e alghe garantendo un climatizzatore efficiente e piacevole nell'utilizzo.

Quali sono i sintomi che dà un climatizzatore che necessita un'accurata igienizzazione?

  • Odori sgradevoli
  • Mal di gola
  • Bruciore agli occhi
cursor

IDRAULICA

Idraulica

Un rubinetto con la classica gocciolina oltre a dare fastidio e sporcare è uno spreco d'acqua e denaro.

 

 

cursor

Copertura zone: Treviso, Preganziol, Casier, Paese, Ponzano Veneto, Villorba, Carbonera, Silea, Casale sul Sile, Mogliano Veneto, Zero branco, Quinto di Treviso, Morgano, Roncade, San Biagio di Callalta, Vedelago, Istrana, Trevignano, Povegliano, Arcade, Spresiano, Maserada, Breda di Piave, Zenson di Piave, Monastier Montebelluna Ponte di Piave Oderzo Mestre Marcon Quarto d'Altino Sant'Antonino Frescada Lughignano Conscio San Bughè Sant'Angelo San Trovaso Zerman Lanzago Olmi