Homepage » News » Lista News

INFORMAZIONI E NEWS

Vademecum per il nuovo libretto d段mpianto

Revisione caldaie

Assistenza caldaie

Manutenzione condizionatori

Manutenzione caldaia

Controllo canna fumaria

Termoidraulico

Caldaie a Treviso


Come funzioner il nuovo libretto d段mpianto:
Come ottenere il libretto d段mpianto
Sar possibile a partire dal 15 ottobre richiedere il libretto, con tempi di scadenza dettati dalla manutenzione degli impianti cos come regolamentata a livello regionale. Non dovr tuttavia essere buttato il vecchio libretto, ma conservato insieme al nuovo. Malgrado ogni utente dovrebbe farsi carico di reperire e compilare autonomamente il proprio libretto, in alternativa sar possibile richiederlo al manutentore in occasione della prossima verifica.
Contattare il manutentore e responsabilit dell段mpianto Tale compito ricade sull弛ccupante dell誕bitazione, a eccezione dei condomini con riscaldamento centralizzato, la cui responsabilit va a ricadere sull誕mministratore condominiale. Tuttavia se per presente all段nterno di un誕bitazione inserita in un condominio un impianto di climatizzazione estiva, la responsabilit andr in questo carico comunque a carico dell弛ccupante.
La scelta del manutentore Chi andr a controllare l段mpianto dovr possedere i requisiti necessari per le nuove specifiche, stabilite dalle lettere c, d ed e del decreto 37/08, ex 46/90. Dovranno quindi poter operare sia su impianti di riscaldamento che di climatizzazione, idrosanitari, oltre a essere competenti nella manutenzione e controllo di cisterne e condutture di gas liquido o aeriforme negli edifici. Potr essere richiesto come tutela il modulo di certificazione fornito al manutentore dalla Camera di Commercio.
Cosa verr verificato e costo dell弛perazione Oltre alle funzionalit dell段mpianto, il rendimento e la salubrit, anche le singole componenti dovranno essere controllate e non soltanto caldaie o generatori di caldo o freddo. Il costo finale si aggira in media, per un impianto domestico, sui 200 euro. Una cifra pi alta rispetto ai precedenti 100-120 euro per una famiglia che in media dispone di 4-5 caloriferi e impianto di climatizzazione da 2o 3 split.
Pagamento controllo e manutenzione Il pagamento della somma prevista da ritenersi a carico di chi occupa a tutti gli effetti l誕bitazione, sia esso proprietario o semplice affittuario. Questo resta per valido soltanto in caso di spese ordinarie di manutenzione, qualsiasi operazione straordinaria di sostituzione o interventi di particolare significato andranno a carico del proprietario.
Sanzioni A chi non effettuer i dovuti controlli previsti dal nuovo libretto d段mpianto potranno essere comminate multe da 500 a 3.000 euro. Punibile anche un errore del manutentore, che in caso di scrittura errata o incompleta potrebbe essere multato per una cifra compresa tra i 1.000 e i 6.000 euro.
Frequenza dei controlli La periodicit dei controlli in merito all弾fficienza rester affidata alle singole Regioni, con tempi che saranno compresi, salvo specifiche differenti, tra i due e i quattro anni. Diverso quanto stabilito per manutenzione, sicurezza e verifica della salubrit, per le quali sar il tecnico a gestire i controlli. Si tratter salvo eccezioni di una revisione annuale.
Comunicazioni e verifiche L弾sito dei controlli dovr essere comunicato dal manutentore agli enti appositamente designati. Stop alle verifiche a campione, chi non rispetter tale obbligo di comunicazione sar subito oggetto di verifiche. Tali procedure scatteranno comunque in seguito anche per gli impianti segnalati.
Come comportarsi in caso di proprietario inadempiente Qualora l誕ffittuario venga avvisato dal manutentore in merito alla necessit di interventi straordinari dovr darne comunicazione al proprietario. Qualora questi non provveda all誕pprovazione dell段ntervento e avvenisse un controllo potr presentare come prova l誕vvenuta comunicazione della necessit di intervento. Gli enti di controllo verificheranno poi i dati del proprietario sul libretto e verr sanzionato soltanto chi davvero responsabile.





Pubblicato il 19-10-2014

(Articolo tratto dal sito: http://www.greenstyle.it)


RISCALDAMENTO

riscaldamento

La revisione annuale della caldaia oltre ad essere obbligatoria a norma di legge vi garantisce di avere un impianto sicuro ed affidabile.

Perchè fare la manutenzione regolarmente?

  • Difendere l'incolumità della propria famiglia
  • Risparmiare energia 
  • Difendere l'ambiente da emissioni  nocive
  • Risparmiare denaro
riscaldamento

CLIMATIZZAZIONE

climatizzazione

Una pulizia annuale dell'impianto evita la formazione di batteri, muffe e alghe  garantendo un climatizzatore efficiente e piacevole nell'utilizzo.

Quali sono i sintomi che dà un climatizzatore che necessita un'accurata igienizzazione?

  • Odori sgradevoli
  • Mal di gola
  • Bruciore agli occhi
climatizzazione

IDRAULICA

idraulica

Un rubinetto con la classica gocciolina oltre a dare fastidio e sporcare  è uno spreco d'acqua e denaro.

 

 

  • Un rubinetto che gocciola perde dai 30 ai 100 litri al giorno.
  • Un termosifone  con perdite fà scendere la pressione in caldaia  mandandola in blocco
idraulica

Copertura zone: Treviso, Preganziol, Casier, Paese, Ponzano Veneto, Villorba, Carbonera, Silea, Casale sul Sile, Mogliano Veneto, Zero branco, Quinto di Treviso, Morgano, Roncade, San Biagio di Callalta, Vedelago, Istrana, Trevignano, Povegliano, Arcade, Spresiano, Maserada, Breda di Piave, Zenson di Piave, MonastierMontebellunaPonte di PiaveOderzoMestreMarconQuarto d'AltinoSant'AntoninoFrescadaLughignanoConscioSan BughèSant'AngeloSan TrovasoZermanLanzagoOlmi