Homepage » News » Lista News

INFORMAZIONI E NEWS

Quando devo fare la revisione della caldaia a gas?

Revisione caldaie

Assistenza caldaie

Manutenzione condizionatori

Manutenzione caldaia

Controllo canna fumaria

Termoidraulico

Caldaie a Treviso


Per saperlo bisogna consultare il Decreto legislativo 192/2005, che regola tempi e modalità per i controlli.

In particolare il testo di legge sostiene che “per gli impianti di potenza nominale del focolare maggiore o uguale a 35 kW” (quelli condominiali centralizzati, per esempio) i controlli vanno effettuati almeno ogni anno, sia che si tratti di impianti alimentati a combustibile liquido o solido, sia che si tratti di impianti alimentati a gas (allegato L, comma 1, par. a).

Gli impianti con potenza inferiore a 35 kW (quasi tutti quelli autonomi di appartamenti di dimensioni medie) devono essere verificati ogni due anni, qualora “il generatore di calore abbia un’anzianità di installazione superiore a otto anni e per gli impianti dotati di generatore di calore ad acqua calda a focolare aperto ( non a tiraggio forzato) installati all’interno di locali abitati”.

Per gli altri impianti con potenza inferiore a 35kW, dunque le caldaie con tiraggio forzato e quelle a focolare aperto situate non in locali abitati, il decreto sancisce l’obbligo di controllo addirittura ogni quattro anni (allegato L, comma 1, par. b-c).




  Di  M.T.

Pubblicato il 27-11-2012


RISCALDAMENTO

La revisione annuale della caldaia oltre ad essere obbligatoria a norma di legge vi garantisce di avere un impianto sicuro ed affidabile.

Perchè fare la manutenzione regolarmente?

  • Difendere l'incolumità della propria famiglia
  • Risparmiare energia 
  • Difendere l'ambiente da emissioni  nocive
  • Risparmiare denaro

CLIMATIZZAZIONE

Una pulizia annuale dell'impianto evita la formazione di batteri, muffe e alghe  garantendo un climatizzatore efficiente e piacevole nell'utilizzo.

Quali sono i sintomi che dà un climatizzatore che necessita un'accurata igienizzazione?

  • Odori sgradevoli
  • Mal di gola
  • Bruciore agli occhi

IDRAULICA

Un rubinetto con la classica gocciolina oltre a dare fastidio e sporcare  è uno spreco d'acqua e denaro.

 

 

  • Un rubinetto che gocciola perde dai 30 ai 100 litri al giorno.
  • Un termosifone  con perdite fà scendere la pressione in caldaia  mandandola in blocco

Copertura zone: Treviso, Preganziol, Casier, Paese, Ponzano Veneto, Villorba, Carbonera, Silea, Casale sul Sile, Mogliano Veneto, Zero branco, Quinto di Treviso, Morgano, Roncade, San Biagio di Callalta, Vedelago, Istrana, Trevignano, Povegliano, Arcade, Spresiano, Maserada, Breda di Piave, Zenson di Piave, MonastierMontebellunaPonte di PiaveOderzoMestreMarconQuarto d'AltinoSant'AntoninoFrescadaLughignanoConscioSan BughèSant'AngeloSan TrovasoZermanLanzagoOlmi