INFORMAZIONI E NEWS

Diminuire i consumi energetici in casa senza ridurre il benessere? Si può. Ecco come!

Revisione caldaie

Assistenza caldaie

Manutenzione condizionatori

Manutenzione caldaia

Controllo canna fumaria

Termoidraulico

Caldaie a Treviso


Caldo d’inverno e fresco d’estate: semplici desideri da soddisfare nelle case moderne che, però, talvolta possono trasformarsi in veri e propri salassi da un punto di vista economico ed ecologico,
se non si adottano soluzioni ed accorgimenti ecofriendly.
Nel corso della Settimana Europea dell’Energia Sostenibile 2015, l’osservatorio sul vivere sostenibile Mce Lab ha fornito alcuni semplici consigli per ridurre i consumi senza però rinunciare al proprio benessere.
Tra i consigli proposti non potevano mancare quelli sul solare termico e il riferimento alle caldaie a condensazione.

Ecco alcuni dati ed ecoconsigli diffusi nello studio.


Un impianto solare-termico di 4 mq, ad esempio, collocato sul tetto, sulla facciata, sul terrazzo di casa o in giardino, oltre ad una riduzione di oltre 1.500 kg di Co2 l’anno,
riesce a garantire mediamente il 70% del fabbisogno medio di acqua calda sanitaria e può coprire fino al 30% del consumo termico in case dotate di un impianto che funziona a bassa temperatura, come il riscaldamento a pavimento.
Va poi ricordato poi che chi installa pannelli solari, pompa di calore o impianto geotermico a bassa entalpia, può usufruire delle agevolazioni fiscali del 65% per tutte le spese sostenute entro il 31/12/2015. Le stesse detrazioni si applicano anche in caso di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione, e a qualsiasi intervento che migliori la prestazione energetica dell’immobile.
Un impianto fotovoltaico da 1kWp riesce a soddisfare il 40% dei consumi elettrici medi di una famiglia di 3-4 persone e, chi può inserire nel sottosuolo sonde geotermiche senza vincoli, potrebbe installare un impianto geotermico che sfrutta l’energia termica immagazzinata nel sottosuolo.





Pubblicato il 26-06-2015

(Articolo tratto dal sito: https://italtherm.wordpress.com/2015/06/26/diminui)


RISCALDAMENTO

riscaldamento

La revisione annuale della caldaia oltre ad essere obbligatoria a norma di legge vi garantisce di avere un impianto sicuro ed affidabile.

Perchè fare la manutenzione regolarmente?

  • Difendere l'incolumità della propria famiglia
  • Risparmiare energia 
  • Difendere l'ambiente da emissioni  nocive
  • Risparmiare denaro
riscaldamento

CLIMATIZZAZIONE

climatizzazione

Una pulizia annuale dell'impianto evita la formazione di batteri, muffe e alghe  garantendo un climatizzatore efficiente e piacevole nell'utilizzo.

Quali sono i sintomi che dà un climatizzatore che necessita un'accurata igienizzazione?

  • Odori sgradevoli
  • Mal di gola
  • Bruciore agli occhi
climatizzazione

IDRAULICA

idraulica

Un rubinetto con la classica gocciolina oltre a dare fastidio e sporcare  è uno spreco d'acqua e denaro.

 

 

  • Un rubinetto che gocciola perde dai 30 ai 100 litri al giorno.
  • Un termosifone  con perdite fà scendere la pressione in caldaia  mandandola in blocco
idraulica

Copertura zone: Treviso, Preganziol, Casier, Paese, Ponzano Veneto, Villorba, Carbonera, Silea, Casale sul Sile, Mogliano Veneto, Zero branco, Quinto di Treviso, Morgano, Roncade, San Biagio di Callalta, Vedelago, Istrana, Trevignano, Povegliano, Arcade, Spresiano, Maserada, Breda di Piave, Zenson di Piave, MonastierMontebellunaPonte di PiaveOderzoMestreMarconQuarto d'AltinoSant'AntoninoFrescadaLughignanoConscioSan BughèSant'AngeloSan TrovasoZermanLanzagoOlmi